ARTIGIANATO TECNOLOGICO

“L’artigianato Tecnologico” scaturisce da un “Metodo Filosofico di Fabbricazione” il cui risultato è un distillato di rispetto e di sfida. Obbedisce ad un atteggiamento mentale dove il portare a compimento è un viaggio di continua esplorazione e non una destinazione. È una filosofia ed un modo di vivere.
L’eminenza non è mai un incidente.

La SOEMA è stata fondata nel 1985 da due ingegneri progressisti proiettati verso un futuro popolato di prodotti innovativi e brevetti che avrebbero infine prodotto risultati significativi grazie ad un connubio artigianale equilibrato tra “tecnologia e maestria umana”.
Con tale filosofia di lavoro ispirata, la SOEMA ha mirato in maniera eccelsa a soddisfare le esigenze professionali più specifiche, riuscendo a generare un senso di rispetto verso le nuove marche di prodotti e a renderle ben accette in questo segmento di mercato polimorfico, esigente e difficile.
Oggi siamo orgogliosi di poter operare, svolgere attività di ricerca, progettare, migliorare continuamente le competenze della nostra forza lavoro e produrre utilizzando programmi specifici, macchinari e “soluzioni tecnologiche frammiste ad elementi immutati di utensileria tradizionale” formulate, realizzate e monitorate grazie a centinaia di ore di assiduo lavoro, conoscenza e sperimentazione artigianale, motiviamo il proseguimento dell’artigianalità e, cercando di acquisire una “conoscenza integrale delle esigenze sociali”,
insistiamo sul fatto che ogni fase produttiva sia caratterizzata da un “tocco finale di maestria artigianale”.

CON VALORI E CRITERI

L’artigianato Tecnologico opera con pluralismo e comprensione. Senza negare vantaggi meccanici o tecnologici, predica fortemente che la sensibilità creativa e ancora di più, la necessità, devono onorare il risultato finale fondendo legittimamente tutti i criteri della vita umana e valori con tecnologia e progresso.

La Soema è una delle prime aziende ad essere stata in grado di coniugare consapevolmente il “Cuore della Filosofia Artigianale” a cui si ispira e di integrare i suoi ormai consolidati sistemi elettronici a fotocellula nella progettazione e fabbricazione di arredi e composizioni modulari in diversi materiali come il C-HPL (laminato ad alta pressione), il CORIAN, l’ACCIAIO INOX ed il VETRO.

Le apparecchiature ed i sistemi elettronici per l’igiene con sistema “No Touch” brevettato e la vasta gamma di strutture realizzate consentono di progettare ed attrezzare completamente in qualsiasi ambiente professionale anche “Aree Sanitarie ad Alta Frequentazione & Spogliatoi” particolarmente impegnativi.

Oggi, compiendo un altro passo in avanti con la creazione dei “Sistemi Igienici Prefabbricati Ispezionabili ” SPIS autoportanti o a muro e dei “Sistemi Modulari Perimetrali Prefabbricati” MO.PPS, che adottano tutti i nostri brevetti, possiamo affermare che la Soema ha raggiunto una fase di intuizione matura offrendo al mercato “un’opzione diversa” che può risultare rivoluzionaria.

Non solo progettiamo le aree di nostro interesse con sistemi idraulici, fognari, elettrici e di aspirazione “esterni al muro” sistemati sui nostri sistemi, ma creiamo un valore aggiunto realizzando ed assemblando in loco tutti i prodotti finali utilizzando un “Metodo Artigianale Tecnologico”, svolgendo attività di follow-up, installando e completando l’arredo di tali spazi in tempi da record.